A WOMAN SIBILLA ALERAMO PDF

Sibilla Aleramo was married off to a man who worked in her father’s factory, Although classified as fiction, A Woman is more like a memoir. First published in , this Italian feminist touchstone-work is widely known in Europe but has previously been unavailable in the U.S. The first. “Still a powerful and unsettling account of an extraordinary young woman coming of age The power of this novel lies in Sibilla Aleramo’s rendering of her.

Author: Kejora Guzuru
Country: Iceland
Language: English (Spanish)
Genre: Personal Growth
Published (Last): 24 March 2006
Pages: 297
PDF File Size: 18.71 Mb
ePub File Size: 16.85 Mb
ISBN: 421-6-64978-940-3
Downloads: 61705
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Yogul

Goodreads helps you keep track of books you want to read. Want to Read saving…. Want to Read Currently Reading Read.

Refresh and try again. Open Preview Wo,an a Problem? Thanks for telling us about the problem. Return to Book Page. Preview — A Woman by Sibilla Aleramo. A Woman by Sibilla Aleramo. For a book that sent shock waves through the European literary establishment and, since its original publication in has gone through seven editions along with highly acclaimed translations into all the principal languages of Europe, A Woman Una Donna by Sibilla Aleramo has remained curiously obscure in America.

Aleramo’s lightly fictionalized memoir pres For a book that sent shock waves through the European literary establishment and, since its original publication in has gone through seven editions along with highly acclaimed translations into all the principal languages of Europe, A Woman Aleeamo Donna by Sibilla Aleramo has remained curiously obscure in America.

However, whether one liked Aleramo’s novel or not, the book was an iceberg in the mainstream of Italian literary life, impossible to get around without careful inspection.

Paperbackpages.

A Woman |

Published March 16th by University of California Press first published To see what your friends thought of sibiola book, please sign up. To ask other readers questions about A Womanplease sign up.

Lists with This Book.

Di Sibilla Aleramo conoscevo soltanto il nome e, a dire il vero, nemmeno quello, trattandosi di uno pseudonimo. Avevo vaghe cognizioni della sua vita e della sua opera e anche ora posso dire di conoscerne soltanto una parte, quella che si affaccia in questo romanzo autobiografico, che racconta i primi anni della sua vita. Questo la porta, in ultima analisi, al sacrificio che considera supremo: Di madre in figlia, da secoli, si tramanda il servaggio.

Allora riversiamo sui nostri figli quanto non demmo alle madri, rinnegando noi stesse e offrendo un nuovo esempio di mortificazione, di annientamento. Ieri sera, dopo aver terminato la lettura, ho voluto fare una ricerca.

Mi domandavo se Sibilla fosse riuscita a riallacciare un rapporto con suo figlio. Piagnisteo con guizzo finale Un romanzo autobiografico estremamente originale, questo scritto da Sibilla Aleramo nel Un padre autoritario, una madre depressa, uomini insensibili, puttanieri, cattivi e stupratori. Lei pura, intelligente e colta ma costretta a subire le angherie del padre prima e del marito poi. Un lento camminamento sui maroni.

Vivi per te stessa, vivi per ottenere una esistenza appagante, ama solo chi stimi e chi ti stima, “Io avevo bisogno di ammirare innanzi di amare”. Sono passati anni dalla stesura di questo libro e i concetti di Sibilla sono ancora molto interessanti e molto attuali, direi. Aug 06, Kristin rated it it was amazing. This book is incredible.

It’s known as Genesis in the Bible of feminism, and yet is apparently not widely known in the United States. This was written in by an Italian woman who had to choose between her little boy and freedom from a husband who raped her and beat her.

  KATHRYN CASKIE PDF

It’s such a reminder of what feminists have done to ensure women now have rights — the right to divorce cruel men and the right to have custody of their children.

But this book is also amazing because, despite being written i This book is incredible. But this book is also amazing because, despite being written inshe candidly discusses the taboo issues of rape, affairs, venereal disease and divorce. An author today would have seemed very brave to write this book — but to write it in is astonishing. Thank you to Sibilla Aleramo for her strength and courage to tell her story. Un’autobiografia destinata ad imprimersi nel panorama letterario e a parlare nei secoli a venire.

Sibilla lancia sulla scena editoriale una vera bomba a orologeria, un romanzo che propone, per la prima volta, una facciata femminista. Sono gli inizi del e Sibilla, come poche altre intellettuali, come la classe operaia, come altre donne e vite misere, sente il bisogno del risveglio della propria coscienza e ce Nel compare ‘Una donna’ romanzo di Sibilla Aleramo, pseudonimo di Rina Faccio. Sono gli inizi del e Sibilla, come poche altre intellettuali, come la classe operaia, come altre donne e vite misere, sente il bisogno del risveglio della propria coscienza e ce lo comunica narrando il susseguirsi degli eventi – taluni drammatici, altri soddisfacenti – che hanno caratterizzato la sua esistenza con un breve accenno all’infanzia e con una concentrazione sul periodo – Ammiratrice inoppugnabile del padre, Sibilla si interroga sulla figura della madre e sul loro rapporto, su cosa rappresenti questa donna emaciata e depressa nella sua esistenza.

Inizia un rapporto che la soffoca, la costringe, che l’avvilisce, che ha come unico frutto un figlio, Walter, al quale Sibilla dedica l’intera sua esistenza e l’intera sua essenza. A formarsi, a pensare, a riflettere. Una lite tra il marito di Sibilla, Ulderico Pierangeli, ed il padre della stessa costringe la coppia ed il bambino al trasferimento a Milano – nel libro citata come Roma – dove Sibilla inizia a riflettere, a scrivere, a dare un’impronta al suo nome che ovunque viene richiesto e allo stesso tempo respinto.

Costretta a tornare al paesino nelle Marche, Sibilla viene violentata dal meschino marito al quale rimane legata per amore del figlio. Neppure al lettore che, in tutte le pagine, si sente ispirato, colto da nuovi intuiti, scosso nel profondo.

Grazie, Sibilla, per la donna, la madre e la scrittrice che sei stata. View all 4 comments.

A Woman by Sibilla Aleramo

E che l’unica, successiva preoccupazione del marito, della suocera e della cognata aoeramo stata quella di evitare uno scandalo?

Dalle pagine della Aleramo ho sentito il dolore e la sofferenza di tutte le donne vittime di violenza. Dec 06, Simona rated it it was amazing. Il volume, apparso nei primi anni delcostituisce senz’altro una valida documentazione della condizione della aledamo in quegli anni.

Tuttavia, fin dalle prime pagine, la lettura risulta alquanto faticosa a causa di una prosa a mio parere piatta seppur carica di significato. Nonostante queste pecche che rimangono comunque soggettive il romanzo riveste un’ estrema importanza culturale oltre che documentaria. Alcune considerazioni presenti in esso sono condivisibili oggi pure. Tutte le figure maschili che entrano in alerano sono pessime.

Marito, padre e amante platonico figurano proprio malino. Una lettura d’epoca, uno scritto coraggioso al momento della pubblicazione, interessante come quadro storico del costume del periodo.

  ANDREEA PAPP STILUL TAU PDF

Ora le ragazzine che si vendono per la ricarica cellulare. Il mondo non cambia direi. Mar 14, i. Alla fine ho assegnato 5 stelle a “Una donna”. View all 9 comments. Riguardo al talento, semplicemente non sa scrivere: Viene rappresentata qui la causa prima della crisi della struttura sociale del nostro paese che continua ancora oggi.

Questo spostamento del fine ultimo dall’uomo al potere da aa lato ha trasformato la condizione della donna in un autentico incubo, dall’altro ha messo in evidenza le istituzioni pervertite che ne sono state il concretarsi: Sfida di lettura – Marzo Sibill 19, Govnyo siblla it it was ok Shelves: The life of a woman in prewar Italy.

It has aged badly. The plot is very simple – a nameless first-person protagonist aleramp up and gets married. The events described are pretty commonplace and apparently autobiographical. I don’t think it was meant as a narrative-driven book when published – the essence is the narrator’s perception of what is happening around her.

I did not enjoy this for a simple reason – it talks of a society which no longer exists but which is nonetheless easy to imagine.

The The life of a woman in prewar Italy. The narrator’s life is controlled completely by men, any attempt to break away confronts some patriarchal social norm – or even isbilla threat of legal sanction. So she is reduced to a state of oriental slavery, and she rallies against that. Of course, this was and is a great injustice. But nowadays everyone knows this, so it is simply not very interesting as a piece of fiction.

I do not for a second doubt that it was ground-breaking when it came out though. It is definitely a book of its time, and with the time gone so is the book’s raison d’etre. There is also the style, very florid and overwrought. It reminded me a lot of a Victorian novel. The reason might be that I read a very old translation I got the book from the Internet Archive. It is conceivable that she sounds a lot better in Italian, or in the more recent translation.

As a personal observation: Italy is a strange place. For the whole cult of mamma and flirtation and socialism it is without doubt the most misogynist place in Europe, superstition and state combining to reduce women to pretty things for boiling pasta and rearing children. This is true today, just not to the extent it was true in Aleramo’s time. So I am not at all surprised that this remains a hit with Italian readers.

Still, I think anyone who has ever read any modern feminists will probably find this a bit too banal important as it was.

Sibilla Aleramo

E incominciai a pensare se alla donna non vada attribuita una parte non lieve del male sociale. Ma la buona madre non deve essere, come la mia, una semplice creatura di sacrificio: Odio ammettere che, se non avessi dovuto farlo per scuola, probabilmente non avrei mai letto questo libro. Mi ha colpito molto anche lo stile, molto particolare, aleraamo non cita un solo nome proprio per tutto il romanzo. Mar 08, Debbie Robson rated it really liked it.

Author: admin